Crostata di amaretti con crema al marsala e pesche sciroppate


Avevo in mente di fare questa crostata da un po’ di tempo ed in calabria, per le vacanze di natale, l’ho preparata usando degli amaretti comprati in pasticceria. Voi potete tranquillamente usare gli amaretti del supermercato, ma dalle mie parti, la pasticceria in generale costa talmente poco (ed è talmente buona) che è meglio optare per prodotti freschi e genuini.

Crostata alle pesche sciroppateINGREDIENTI per la pasta frolla:

  • 250 gr di farina 00
  • 140 gr di burro
  • 100 gr di amaretti
  • 150 gr di zucchero
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo intero

INGREDIENTI per la crema al marsala:

  • 3 tuorli
  • 500 ml di latte intero
  • 70 ml di marsala
  • 100 gr di zucchero
  • 60 gr di farina o amido di mais

Per la decorazione

  • 1 barattolo di pesche sciroppate di buona qualità
  • 1 amaretto

PREPARAZIONE:

DSCF6261Per prima cosa bisogna preparare la pasta frolla. Con un mixer frullare gli amaretti, mischiarli insieme alla farina, il lievito, lo zucchero. Aggiungere il burro a pezzetti che deve essere BEN FREDDO DA FRIGO. Sbattete l’uovo e versarlo nel composto. Cominiciate ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo che farete riposare per 40 minuti in frigo avvolto in pellicola trasparente.

Dedicatevi ora alla crema. Sbattete i tuorli insieme allo zucchero. Aggiungete la farina e amalgamate bene il composto. Non devono esserci grumi. Aggiungete metà del marsala e mescolate ancora. In una pentola a parte mettete il latte e versateci la parte restante del marsala. Scaldate senza portare ad ebollizione. Versate poi a filo nel composto di uova e mescolate. Mettete sul fuoco la pentola e fate cuocere la crema finchè non si sarà addensata. Il fuoco deve essere al minimo e dovrete girare con un cucchiaio di legno continuamente.  crema al marsala

Trascorsi i 40 minuti a riposo della frolla, spolverate un piano con della farina e con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto dell’altezza di 1 cm. Arrotolate la frolla attorno al mattarello e fatela appoggiare sulla teglia che avrete precedentemente imburrato e infarinato. Tagliate un disco di carta forno e mettetelo al centro della frolla. Infornate in forno già caldo a 160° per 30 minuti.

Fate raffreddare e versateci al crema al marsala.  Decorare la torta con le fettine di pesche sciroppate, tagliate molto sottili. Partite dal centro e formate un fiore intersecando i “petali”. Al centro mettete un amaretto e tutt’attorno le fettine di pesche.

Crostata alla crema di marsala

8 comments

    • Non metterei nulla, a parte che con 70ml non si sentiva neanche! La prossima volta infatti ne metto di più! A parte il colore più scuro, non si sentiva molto il sapore. Se è proprio la questione alcool invece ti consiglio di fare un bel succo di limone e fare quindi la crema classica al limone!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammi sapere con un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...