Ravioloni di funghi


Mi avevano regalato dei funghi misti  e un pò fontina, ma volevo fare qualcosa di diverso che le solite tagliatelle… ed allora giù farina e uova ed ecco il risultato.

INGREDIENTI:

  • 700 gr di funghi misti
  • Cipolla
  • 1 aglio
  • olio, sale e pepe
  • una spruzzata di vino bianco
  • Fontina grattuggiata (o altro formaggio)
  • prezzemolo
  • 1 o 2 cucchiai di panna fresca ( se volete)

per la pasta :

  • 400 gr di farina
  • 4 uova
  • una presa di sale

PREPARAZIONE del sughetto:

Tritate un pò di cipolla e il prezzemolo in una padella con un pò di olio e l’aglio intero che alla fine toglierete. Aggiungete i funghi tagliati a pezzetti e lasciate cuocere per qualche minuto, dopodichè sfumate con il vino. Lasciate cuocere a fuoco non molto alto e di tanto in tanto girate. Verso la fine aggiustate di sale e pepe. Una volta cotto dividete il sughetto a metà. Metà la frullerete con la fontina e del prezzemolo fresco. A questo punto il composto è pronto per riempire i ravioli. L’altra metà vi servirà per condire il piatto aggiungendo uno o due cucchiai di panna a piacere.

PREPARAZIONE per la pasta:

Setacciate la farina e servendovi di una spianatoia, formate una fontana nel cui incavo verserete uno per volta le uova a temperatura ambiente e aggiungete il sale. Impastate per bene affinchè la pasta assuma l’aspetto di una palla liscia e compatta. Fate riposare la pasta per almeno 30 minuti al fresco nella pellicola. Trascorso tale tempo potete stenderla con l’aiuto di un mattarello o della macchinetta, facendo dei cerchi con un coppapasta o con un semplice bicchiere. Ponete al centro di ogni cerchio un pò del composto con i funghi. Richiudete ogni raviolone con un altro cerchio aiutandovi con i rebbi della forchetta bagnati. Calateli nell’acqua bollente e salata. Dopodichè fateli saltare in padella con il sughetto ai funghi rimasti. Adagiateli su un piatto, grattuggiando sopra un pò di fontina e del prezzemolo tagliato grossolanamente con le mani.

Buon Pranzo 🙂

4 comments

Ti è piaciuto questo articolo? Fammi sapere con un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...