Paella de marisco


Voliamo in Spagna, almeno a tavola e scopriamo questo piatto che è tradizionale e ricco. La paella è chiaramente l’emblema della Spagna: di carne e pesce, con verdure, con zafferano è un piatto che chi va in Spagna o ci è stato non può non aver assaggiato. Pare che esistano più di 100 varianti e quella che vi propongo oggi è la Paella di marisco, di frutti di mare appunto.

PAELLAINGREDIENTI:

  • 1 kg di cozze
  • 6 scampi
  • 10 gamberoni (in alternativa gamberetti vanno bene)
  • 1 spicchi di aglio
  • 3/4 calamari
  • 5/6 pomodorini ciliegino
  • 2 cipolle
  • olio e pepe nero qb
  • sale qb
  • fumetto di pesce
  • 2 bustine di zafferano
  • prezzemolo
  • 400 gr di riso carnaroli

PREPARAZIONE:

Prima di tutto preparate il fumetto di pesce con gli scarti del pesce stesso e aggiungendo una cipolla tagliata grossolanamente e i gambi del prezzemolo. Pulite tutto il pesce. Fate aprire le cozze in una pentola con il coperchio chiuso. Lasciate qualche cozza da parte per decorazione se preferite.

Una volta aperte, togliete le cozze dal guscio e mettete da parte. In una padella, sarebbe indicata la paella appunto, versate dell’olio, tritate la cipolla, mettete anche l’aglio e fate soffriggere. Fate cuocere per qualche minuto scampi e gamberoni, togliete dal fuoco per aggiungerli poi alla fine della cottura del riso.

Continuate facendo cuocere gli anelli di calamari (a volte preferisco tagliarli a pezzetti e non ad anelli) e fate rosolare. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e continuate la cottura. ( in questa foto come vedete non c’è traccia di pomodoro perchè non è stato messo di proposito, ma voi aggiungetelo) Aggiungete il riso, fate tostare e versate il fumetto di pesce per il doppio del volume del riso nel quale avreste disciolto lo zafferano. Il fumetto deve essere filtrato.

Cuocete per dieci minuti circa e aggiustate di sale. Aggiungete le cozze pulite, le cozze con il guscio e il liquido di cottura delle cozze assieme ai gamberi e gli scampi cotti in precedenza. Assicuratevi che il riso sia cotto e nel caso aggiungete altro fumetto affinchè il riso non si attacchi. Usate del prezzemolo tritato a fine cottura e una spolverata di pepe nero. Fate riposare qualche minuto prima di servire.

Con questa ricetta partecipo al contest In viaggio a tavola del blog Ostriche!Contest Ostriche

 

Buon Appetito🙂

6 comments

Ti è piaciuto questo articolo? Fammi sapere con un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...